Sistema PosaClimaSistema RenovaChi siamoRete venditaAziende PartnerGaranziaDownloadContatti

Iscrivendoti all’Area Riservata del nostro sito avrai la possibilità di:

  • scaricare gratuitamente tutta la documentazione;
  • essere sempre aggiornato su promozioni e novità (a seguito di esplicito consenso);
  • potrai partecipare a contest e vincere gadget utili alla tua attività

Registrarsi è semplice e veloce: ti consigliamo, quindi, di procedere subito con la tua registrazione per utilizzare al meglio il nostro sito.

Non appena il tuo account sarà attivato, riceverai una comunicazione tramite mail della corretta registrazione

Accedi oppure Registrati all'Area Riservata
Hai dimenticato la password?

Sistema Renova

Abbiamo reso possibile l’impossibile: riqualificare il foro finestra senza opere murarie

La sostituzione dei serramenti in una casa abitata è sempre una operazione molto delicata, perché occorre trovare il giusto compromesso tra la volontà di avere il miglior infisso dal punto di vista estetico, termico ed acustico, e l’esigenza di ridurre al minimo i costi dell’intervento e, soprattutto, il disagio per gli inquilini.
Il serramentista chiamato a sostituire gli infissi in una casa abitata, è tenuto non solo ad installare correttamente l’infisso, ma anche a migliorare eventuali difetti del vano serramento. In queste situazioni oltre all’infisso saranno fondamentali:

  • Una corretta posa in opera dell’infisso in un vecchio vano murario;
  • La riqualificazione energetica del cassonetto, se presente;
  • L’eliminazione dei ponti termici (marmo passante o controtelai metallici), se presenti.

La riqualificazione del foro finestra è prevista dalla norma UNI 11673-1, che all’allegato B descrive le criticità per gi interventi di sola sostituzione.
In Italia non esisteva un sistema in grado di risolvere in modo globale e ottimale tutte le problematiche citate e per questa ragione è nato il SISTEMA POSACLIMA RENOVA il primo sistema di posa in sostituzione conforme ai requisiti della norma UNI 11673-1, allegato B. Queste soluzoni presentano i seguenti vantaggi:

  • Semplicità di esecuzione e capacità di adattarsi a tutte le situazioni di cantiere;
  • Una buona efficienza termo-acustica;
  • Un’ottima durata nel tempo dei nodi di sigillatura;
  • Un’impatto economico sostenibile (cioè un costo accettabile per i committenti).

Con PosaClima Renova la riquaficazione del foro finestra senza opere murarie è diventata realtà!

L’eliminazione dei ponti termici

Con i macchinari del Sistema Renova è possibile correggere i ponti termici dei vani murari in ristrutturazione.

La riqualificazione integrale del foro finestra, oltre alla sostituzione dei vecchi infissi con nuovi serramenti ad alte prestazioni, richiede anche la riduzione di tutti gli altri “ponti termici” come previsto dalla norma UNI 11673-1.
Uno dei più frequenti è costituito dal davanzale che spesso è una lastra di pietra continua (marmo od altro) che collega l’ambiente interno con l’esterno e per questa ragione è anche chiamato “davanzale passante”. Quando si sostituiscono gli infissi questo ponte termico va corretto tagliando il davanzale ed interrompendo la continuità dei materiali. Con i macchinari del sistema Renova (Framecut o Marmocut) è possibile realizzare questo tipo di intervento in maniera veloce senza emettere nemmeno una traccia di polvere.
Un altro intervento necessario è quello della correzione del ponte termico costituito dai vecchi controtelai in lamiera murati: questi infatti potrebbero determinare in inverno sulla mazzetta interna temperature anche molto basse che, a causa della condensa del vapore, potrebbero portare alla formazione di una riga di muffa lungo il perimetro della finestra.
Con Framecut Renova è possibile tagliare il controtelaio metallico e la malta di rinzaffo con il quale è ancorato al muro correggendo il ponte termico in totale assenza di polvere.

Il rivoluzionario sistema di posa del serramento inristrutturazione che non riduce la superfice vetrata

Nella case costruite prima degli anni ‘80 il vecchio telaio della finestra è sempre murato nella parete; questo significa che per posare i nuovi infissi si deve solitamente utilizzare uno dei seguenti 2 sistemi:

  • 1) smurare il vecchio telaio (questa operazione crea molta polvere, si corre il rischio di rompere la parete o le piastrelle con ulteriori costi per l’imbianchino e/o il pittore ed è comunque una operazione molto lenta e costosa);
  • 2) posare in sovrapposizione al vecchio telaio (questa operazione è invece molto semplice e veloce, ma per contro riduce la luce del vano serramento in quanto il nuovo infisso è installato sul vecchio, raddoppiando lo spessore del telaio e inficiando l’estetica della parete).

Per evitare i disagi ed i costi legati alla smuratura del vecchio telaio e la perdita di luce legata alla posa in sovrapposizione, la soluzione migliore è tagliare il vecchio telaio murato come previsto dalla norma UNI 11673-1.
Con Framecut Renova possiamo tagliare il vecchio telaio murato al filo della parete e ricreare un vano per la posa del nuovo serramento nella esatta posizione in cui alloggiava il vecchio infisso. Con questo macchinario è possibile realizzare il lavoro velocemente e in totale assenza di polvere, senza ridurre la luce architettonica del foro finestra e utilizzando profili di serramento più gradevoli esteticamente.

La riqualificazione energetica del cassonetto con il sistema PosaClima Renova

Il vano del vecchio cassonetto che ospita il telo avvolgibile dal punto di vista termico è una vera e propria voragine energetica; infatti attraverso la feritoia dove scorre il telo si ha un notevole passaggio d’aria per cui la temperatura nel vano cassonetto è prossima a quella che abbiamo all’esterno. Quando si sostituiscono le finestre, per questioni estetiche, si tende a rivestire il vecchio cassonetto con uno nuovo che però ha lo stesso spessore di quello che abbiamo sostituito e prestazioni termiche ed acustiche molto simili. Il legislatore ha capito l’importanza della riqualificazione del cassonetto e nei D.M. del 26 giugno 2015 ha previsto – in caso di sostituzione del vecchio cassonetto – che i limiti prestazionali termici siano identici a quelli posti per il solo serramento.
Il sistema migliore per realizzare questo obiettivo si chiama PosaClima Renova, uno specifico pacchetto per la per la riqualificazione termoacustica del cassonetto messo a punto da una equipe di esperti e termotecnici specificatamente per il mercato italiano. E’ stato progettato per coibentare qualsiasi cassonetto senza alcun tipo di opera muraria, in modo veloce e pulito, e non richiede alcuna modifica al cassonetto originale.
Il pacchetto PosaClima Renova, oltre alla coibentazione termica integrale delle pareti interne con lo speciale pannello Flexoterm, prevede anche l’applicazione di un innovativo guidacinghia a tenuta d’aria e di uno spazzolino applicato sul bordo del panello inferiore verso il telo avvolgibile per ridurre l’ingresso di aria nella cavità.
Con questo tipo di intervento è possibile garantire:

  • Una riduzione del passaggio d’aria fino all’88% a 100 Pa
  • Un isolamento acustico fino a 38dB
  • Un isolamento acustico fino a Usb = 1,2 W/m2K

Con PosaClima PureAir risolvi il problema della muffa e migliori la qualità dell’aria

Capita di frequente che, dopo aver sostituito i vecchi serramenti con nuovi infissi, si assista alla formazione di muffa sulle pareti. Perché?
A. Nella vecchia finestra il vetro era il punto più freddo della facciata ed in quel punto l’umidità condensava. Nella nuova finestra il vetro ha una temperatura simile alla parete e non svolge più questa funzione.
B. La vecchia finestra ricambiava naturalmente l’aria ogni 15-36 ore disperdendo calore. Le nuove finestre hanno prestazioni di tenuta molto più elevate, ma non svolgono più questa funzione.
Per evitare questi problemi la nostra azienda propone il sistema di Ventilazione Meccanica Controllata PosaClima PureAir.

Con questa macchina di facilissima installazione e con consumi estremamente ridotti (< 10W/h) possiamo garantire:

  • Una riduzione dell tasso di umidità negli ambienti eliminando muffe e condense superficiali;
  • Ambenti più salubri grazie alla filtrazione superiore al 98% del PM2.5 e PM 10;
  • Ambienti microbiologicamente sani grazie all’eliminazione dei pollini, spore, e il 90% dei batteri oltre 0,4 µ;
  • Recupero fino al 82% del calore normalmente disperso con la ventilazione naturale;
  • Free Cooling estivo per rinfrescare gli ambienti con basso consumo di energia;
  • Ventilazione degli ambienti senza dover aprire le finestre, riducendo i rumori ed i rischi di intrusione.

Materiale scaricabile

PosaClima CassoMuro

Scarica

Depliant Renova Tecnici

Scarica

PosaClima PureAir

Scarica

Depliant Renova Consumer

Scarica
Accedi oppure Registrati per scaricare il file
Hai dimenticato la password?
Torna su